» Prevenzione, il Tour della salute chiude i battenti. Bacchini: ennesima dimostrazione del ruolo delle farmacie sul territorio
 

Prevenzione, il Tour della salute chiude i battenti. Bacchini: ennesima dimostrazione del ruolo delle farmacie sul territorio

Dodicimila chilometri percorsi, quattordici città italiane toccate, cinquanta farmacisti coinvolti in più di seimila autoanalisi. Sono questi i numeri della straordinaria “carovana” durata otto mesi, come ha spiegato negli studi di Federfarma Channel, Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona e coordinatore dell’iniziativa per Federfarma. “Abbiamo coinvolto anche 8 società scientifiche che si occuperanno di elaborare i dati raccolti e che testimoniano la valenza sanitaria e scientifica di questa iniziativa “sposata” da Federfarma nel 2019”, spiega Bacchini. Fra gli obiettivi, la promozione dei concetti di salute e prevenzione, migliorando il rapporto fra cittadino e medico e cittadini e farmacista. Proprio per questo i sei ambulatori allestiti nella carovana non solo sono serviti ai cittadini per l’autoanalisi ma anche per la realizzazione di incontri volti a promuovere il progetto di salute e prevenzione, avvicinando medico e farmacista al cittadino con un colloquio semplice e diretto.
Un’occasione importante come ribadito da Bacchini “per affermare l’importanza delle farmacie sul territorio”. Farmacie coinvolte nella promozione dell’iniziativa stessa con la distribuzione di materiale esplicativo e farmacisti resi parte attiva del progetto nelle piazze proprio effettuando l’autoanalisi e partecipando ai momenti formativi. “Un modo per promuovere il ruolo del farmacista e della farmacia nell’ambito della comunicazione e della prevenzione”, spiega ancora Bacchini. Fra le regole chiave della prevenzione: una regolare attività fisica e una corretta alimentazione, aspetti fondamentali nel concetto di corretto stile di vita.
Un’anteprima sui dati raccolti? “Le donne sono state quelle che, rispetto agli uomini, hanno maggiormente preso parte alle iniziative e quando avremo un quadro chiaro dei dati e dei risultati scientifici, li sottoporremo al consiglio di Federfarma l’ipotesi di ripetere questa iniziativa nel 2020”.
 
 

fonte:

Federfarma

 
 

In evidenza

 
07 aprile 2021

Vaccini in farmacia, siglato accordo quadro. Cossolo: “Importante riconoscimento per la categoria”

Con l’accordo quadro siglato tra Federfarma, Assofarm, Governo, Regioni e Province Autonome, le farmacie italiane si preparano a diventare centri di somministrazione dei vaccini anti-Covid, secondo quanto stabilito dal Dl Sostegni approvato il 19 marzo.

Vaccini in farmacia, siglato accordo quadro. Cossolo: “Importante riconoscimento per la categoria”
 
12 gennaio 2021

Vaccini covid, in Molise Farvima recapita ai punti vaccinali. Senza celle frigorifere

Sembrava che almeno con il primo vaccino, Comirnaty di Pfizer-BioNTech, la distribuzione farmaceutica italiana se ne sarebbe rimasta in disparte per le complicazioni legate alla conservazione delle fiale (stoccaggio in celle a -75° per non più di sei mesi, in borse isolanti con ghiaccio secco per massimo 10 giorni, in frigoriferi standard 2-8° per non più di cinque giorni).

Vaccini covid, in Molise Farvima recapita ai punti vaccinali. Senza celle frigorifere
 
14 dicembre 2020

COMUNICATO STAMPA: Fondamenta solide e un progetto per il futuro, SAFAR ABRUZZO SPA investe sulla salvaguardia della Farmacia

Il 7 dicembre, a Napoli, è stata perfezionata l’acquisizione del Ramo d’Azienda della Distribuzione di SAFAR COOPERATIVA da parte di FARVIMA MEDICINALI SPA, a coronamento di un piano industriale di salvataggio destinato a fare da “riferimento” per lungo tempo a livello nazionale.

COMUNICATO STAMPA: Fondamenta solide e un progetto per il futuro, SAFAR ABRUZZO SPA investe sulla salvaguardia della Farmacia
 
05 ottobre 2020

Ultim’ora - Importante - Urgente

ORDINANZA REGIONALE: DOSI DI VACCINO ANTINFLUENZALE DESTINATE ALLA DISPENSAZIONE E ALLA SOMMINISTRAZIONE TRAMITE LE FARMACIE

Ultim’ora - Importante - Urgente