» Mascherine introvabili, Federfarma si mobilita in tutta Italia per farmacisti e pazienti a rischio
 

Mascherine introvabili, Federfarma si mobilita in tutta Italia per farmacisti e pazienti a rischio

Persiste e, anzi, si fa sempre più preoccupante il problema della mancanza di mascherine su tutto il territorio nazionale. A confermarlo è stato lo stesso presidente di Federfarma, Marco Cossolo, nella lettera inviata al ministro della Salute Roberto Speranza nella quale oltre a chiedere che le farmacie possano esercitare il servizio a battenti chiusi ha anche fatto presente la necessità di essere forniti di mascherine protettive.

Che la situazione sia tragica da Nord a Sud, lo dimostrano i quotidiani locali che ieri hanno riportato la cronaca di molte iniziative delle Federfarma locali volte a chiedere ai prefetti una tempestiva risoluzione.

Introvabili le mascherine a Firenze, dove pare impossibile anche stabilire eventuali tempi di consegna, come confermato dal presidente di Federfarma Toscana, Marco Nocentini Mungai. In arrivo, invece, ma non si sa quando, i gel disinfettanti più facilmente reperibili perché prodotti da aziende italiane.

E in una La Spezia svuotata, completamente deserta, gli unici presi d’assalto dalle richieste di mascherine, sono proprio i farmacisti, gli unici ad animare il centro, garantendo il servizio.

In questo quadro di richiesta di mascherine e gel disinfettanti, il presidente di Federfarma, Marco Cossolo, ribadisce l’esigenza di “proteggere chi lavora in prima linea, dotando i farmacisti di idonei dispositivi di protezione individuale o lavoreremo a battenti chiusi”, garantendo perciò l’approvvigionamento così come per il personale medico e infermieristico.

Rossana Gallo, presidente provinciale di Federfarma Cremona è quotidianamente in contatto con la cooperativa esercenti Farmacia senza però riuscire ad ottenere una data di consegna del materiale.

Federfarma Napoli, per ovviare a questa carenza, si è rivolta al prefetto di Napoli per avere “mascherine e altre dispositivi di protezione individuale in quantitativo idoneo a coprire le esigenze degli operatori sanitari”.

A colloquio dal prefetto anche Riccardo Mastrangeli, presidente dell’Ordine dei farmacisti di Frosinone che insieme al responsabile provinciale di Federfarma, Giovanni Querqui, ha richiesto aiuto proprio per reperire mascherine per i farmacisti e per i tanti cittadini che continuano a richiederle.

“L’eccezionale richiesta delle mascherine ha prodotto delle disfunzioni nella normale distribuzione”, dice Tobia ospite di Mi manda Rai3, che si è detto “orgoglioso del lavoro che si sta facendo e di una rete che come capillarità non è pari a nessuna”. Il riferimento “è ai colleghi di Lombardia ed Emilia Romagna che come eroi sul campo hanno allungato gli orari per essere al servizio dei cittadini”.
 
 

fonte:

Federfarma

 
 

In evidenza

 
05 ottobre 2020

Rientro a scuola, influenze e Covid-19: il parere degli esperti su come affrontarli e su quali farmaci utilizzare in sicurezza

È Covid o influenza? Questo il timore più diffuso tra gli italiani con l’avvicinarsi della stagione influenzale. Nonostante i due virus siano diversi, i sintomi che caratterizzano l’influenza stagionale e il Sar-Cov-2 sono molto simili: febbre, tosse secca, vomito, diarrea.

Rientro a scuola, influenze e Covid-19: il parere degli esperti su come affrontarli e su quali farmaci utilizzare in sicurezza
 
05 ottobre 2020

CORONAVIRUS: OBBLIGO MASCHERINA ANCHE NEI LUOGHI ALL’APERTO

L’obbligo è esteso a tutto il territorio regionale e non riguarda i bambini al di sotto dei sei anni e i portatori di patologie incompatibili con l’uso della mascherina; l’obbligo non è, inoltre, previsto durante lo svolgimento di attività motoria e/o sportiva.

CORONAVIRUS: OBBLIGO MASCHERINA ANCHE NEI LUOGHI ALL’APERTO
 
05 ottobre 2020

Ultim’ora - Importante - Urgente

ORDINANZA REGIONALE: DOSI DI VACCINO ANTINFLUENZALE DESTINATE ALLA DISPENSAZIONE E ALLA SOMMINISTRAZIONE TRAMITE LE FARMACIE

Ultim’ora - Importante - Urgente
 
18 settembre 2020

Vaccinazione antinfluenzale: il ministero condivide le istanze dei rappresentanti di farmacisti e farmacie

Si è svolto ieri un nuovo incontro tra i rappresentanti del Ministero della Salute e di FOFI, Federfarma e Assofarm per discutere della disponibilità dei vaccini antinfluenzali nelle farmacie di comunità.

Vaccinazione antinfluenzale: il ministero condivide le istanze dei rappresentanti di farmacisti e farmacie