» In rosa per curare tutte le donne
 

In rosa per curare tutte le donne

Contro il tumore al seno c’è ancora molto da fare. La percentuale delle pazienti ancora vive a cinque anni dalla diagnosi è passata dall’81 all’87 per cento negli ultimi vent’anni, secondo i dati forniti da AIOM, AIRTUM, Fondazione AIOM e Passi nel 2020. Si tratta di una delle forme di cancro per la quale si sono ottenuti i maggiori successi negli ultimi trent’anni, grazie a strumenti di screening sempre più efficaci per diagnosticare precocemente il tumore e una maggiore conoscenza dei meccanismi molecolari alla base della neoplasia, ma non possiamo fermarci. Le nuove diagnosi per il 2020 sono stimate in oltre 55.000, e c’è una percentuale significativa di donne che sviluppa questa malattia in forme particolarmente aggressive per cui ancora non ci sono cure efficaci.

Per questo anche quest’anno torna la campagna Nastro Rosa AIRC, con il duplice obiettivo di sensibilizzare sull’importanza della prevenzione e dell’adesione agli screening e di raccogliere fondi per sostenere la ricerca scientifica sul tumore al seno. E la squadra di aziende nostre partner nella campagna diventa sempre più numerosa. Main partner della campagna, per il settimo anno consecutivo, è The Estée Lauder Companies Italia, azienda ideatrice dell’iniziativa a livello internazionale e che in Italia coinvolge oltre 3.500 profumerie su tutto il territorio nazionale, raccogliendo fondi grazie alla vendita di una selezione di prodotti del gruppo Estée Lauder, somme che vengono poi destinate al sostegno di una borsa di studio triennale per giovani ricercatori al lavoro contro il tumore al seno.

Dal 4 al 10 ottobre, La7 è media partner della campagna Nastro Rosa AIRC: giornaliste e conduttrici, insieme ai loro colleghi, si fanno portavoce dei messaggi di AIRC, raccontando le storie di medici, ricercatori e donne che hanno avuto un’esperienza di tumore al seno e invitando il pubblico a donare attraverso il numero solidale 45521 e il sito nastrorosa.it.

Anche Acqua Vitasnella rinnova per il quarto anno la sua partecipazione alla campagna, sostenendo una borsa di studio per un progetto di ricerca sul tumore al seno e tornando a realizzare, per tutto il mese di ottobre, l’edizione speciale tutta in rosa delle bottiglie da 0,50L. Chiquita ha scelto di confermare per il secondo anno il proprio sostegno alla ricerca oncologica AIRC in Italia, trasformando l’emblematico Bollino Blu del marchio in un nastro rosa: iniziativa realizzata a livello globale, per veicolare un messaggio a tutte le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce. Con l’iniziativa di ottobre “Il piatto della Ricerca”, ALDI aderisce alla campagna per il quarto anno consecutivo, donando ad AIRC parte del ricavato dalla vendita di melagrana, insalata bio e noci bio. Per il secondo anno, torna a vestirsi con il nastro rosa la gamma di succhi mono-frutto e mix di frutta di Lome Super Fruit, che rinnova il suo sostegno con una borsa di studio per una giovane ricercatrice impegnata in studi sul tumore al seno. AICG rinnova per il quinto anno il suo sostegno ad AIRC durante il Garden Festival d’Autunno: per ogni piantina di ciclamini rosa venduta nel corso del mese, i centri giardinaggio aderenti devolvono un euro per i progetti di ricerca sul cancro al seno di Fondazione AIRC. Contribuiscono alla ricerca sul tumore al seno anche piccoli operatori economici, artigiani e piccole imprese che possono aderire alla campagna compilando il il form “Attivati” presente sul sito Nastro Rosa o scrivendo all’indirizzo mail nastrorosa@airc.it, per mettere così a disposizione la propria attività per la raccolta fondi.

Per la campagna Nastro Rosa, è indispensabile il supporto dei partner tecnici che assistono AIRC e i Comitati regionali nella distribuzione della spilletta Nastro Rosa. A Federfarma e Valore Salute, che rinnovano il proprio sostegno all’iniziativa, si uniscono quest’anno anche CEF Cooperativa Esercenti Farmacia, D.M. Barone, il Gruppo Farvima e Hippocrates Holding, rendendo possibile la distribuzione della spilletta Nastro Rosa in tutta Italia, nelle farmacie aderenti.

Nel complesso, per quanto riguarda la distribuzione territoriale, nel 2020 sono state distribuite quasi 80.000 spillette, un quantitativo doppio rispetto al 2019, un risultato per cui va dato merito all’impegno sempre straordinario dei nostri 20.000 volontari e dei Comitati regionali che ne coordinano gli sforzi. Simbolico inizio alla campagna sarà dato come ogni anno da The Estée Lauder Companies e AIRC, illuminando di rosa un monumento particolarmente significativo e, grazie ad ANCI, Associazione nazionale comuni italiani, nella stessa notte centinaia di palazzi comunali e monumenti si accenderanno in tutta Italia.

La campagna Nastro Rosa AIRC avrà termine il 31 ottobre e, attraverso il lavoro di squadra di Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro, dei suoi partner dei Comitati regionali e dei tanti sostenitori, i nostri ricercatori potranno continuare a lavorare per far sì che tutte le forme di tumore al seno siano sempre più curabili.
 
 

fonte:

Fondamentale House of Organ di AIRC

 

In evidenza

 
12 ottobre 2021

La vetrina per Farmą Accento Salute: comunicare una farmacia sociale, posizionata, commerciale

La customer experience in Farmacia parte dalla vetrina. Di questo ne è pienamente consapevole il Network Farmà Accento Salute che procede a vele spiegate identificando le proprie Farmacie con un nuovo concept di vetrina, costruito sul perfetto equilibrio tra Storytelling, Brand Awareness e Identità della Farmacia.

La vetrina per Farmą Accento Salute: comunicare una farmacia sociale, posizionata, commerciale
 
22 giugno 2021

COMUNICATO STAMPA

Approvazione del bilancio 2020 e nomina del CdA protagonisti dell’assemblea di Safar Abruzzo Spa che si è tenuta il 15 giugno 2021 in video conferenza.

COMUNICATO STAMPA
 
22 giugno 2021

Covid- 19 - DPCM 17 giugno 2021- Green Pass

Riferimenti: DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI17 giugno 2021Disposizioni attuative dell'articolo 9, comma 10, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, recante «Misure urgenti per la graduale ripresa delle attivitàeconomiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19».(GU Serie Generale n.143 del 17-06-2021)

Covid- 19 - DPCM 17 giugno 2021- Green Pass