» Farmacia dei servizi, prima assemblea operativa a Roma per avvio sperimentazione
 

Farmacia dei servizi, prima assemblea operativa a Roma per avvio sperimentazione

La sperimentazione della Farmacia dei servizi diventa realtà a Roma dove è prevista per questa sera alle ore 20.30 presso il Centro Congressi Frentani - via dei Frentani 4 - l’Assemblea Straordinaria per illustrare i dettagli operativi dell’avvio della sperimentazione dei nuovi servizi in farmacia erogati a carico del SSN. “Si tratta di un progetto importantissimo – si legge in una nota dell’associazione - che nella Regione Lazio prenderà il via in tempi molto stretti e già dal 20 gennaio saranno aperte le adesioni delle farmacie tramite una piattaforma informatica dedicata”.
Federfarma Roma ricorda anche che “l’avvio della sperimentazione dei nuovi servizi rappresenta un momento davvero cruciale per la nostra categoria, atteso da molto tempo, e un’occasione unica per definire un nuovo modello di farmacia. Fondamentale dare piena attuazione alla sperimentazione attraverso l’impegno di tutte le farmacie partecipando all’Assemblea Straordinaria nella quale sarà definito nella sostanza il progetto”.
 
 

fonte:

Federfarma

 
 

In evidenza

 
12 marzo 2020

Coronavirus: impegno della filiera farmaceutica per garantire produzione e distribuzione su tutto il territorio nazionale

Tutte le componenti della filiera farmaceutica, in questo momento di assoluta emergenza per il Paese, sono al fianco delle Istituzioni e vicine a chi è stato colpito dal Coronavirus.

Coronavirus: impegno della filiera farmaceutica per garantire produzione e distribuzione su tutto il territorio nazionale
 
12 marzo 2020

«Farmacie a battenti chiusi e mascherine», Federfarma sollecita il governo

In una nuova missiva firmata da Marco Cossolo, Federfarma sollecita il governo ad intervenire a protezione dell’operato dei farmacisti.

«Farmacie a battenti chiusi e mascherine», Federfarma sollecita il governo
 
12 marzo 2020

Coronavirus. Conte annuncia chiusura di quasi tutti negozi, restano aperti alimentari, farmacie e parafarmacie. Industrie e fabbriche aperte ma in sicurezza. Garantiti servizi di pubblica utilitą e trasporti. Nessuno stop per filiera alimentare. Domenico

Il presidente del Consiglio annuncia in diretta video le nuove misure che saranno adotatte in tutta Italia fino al prossimo 25 marzo. "Ci vorranno almeno due settimane per avere un primo riscontro degli effetti sulla crescita del contagio e quindi anche se i contagi dovessero continuare aumentare questo non significa che dovremo affrettarci a varare nuove misure". Aperti anche tabaccai ed edicole. Confermati divieti di spostamento tranne che per lavoro, fare la spesa e per necessità. Arcuri, amministratore di Invitalia, si coordinerà con la Protezione civile per accelerare potenziamento dei servizi sanitari.

Coronavirus. Conte annuncia chiusura di quasi tutti negozi, restano aperti alimentari, farmacie e parafarmacie. Industrie e fabbriche aperte ma in sicurezza. Garantiti servizi di pubblica utilitą e trasporti. Nessuno stop per filiera alimentare. Domenico
 
12 marzo 2020