» Farmaci. Farmacisti e parafarmacisti chiedono a Ministero e Aifa dati su consegna urgente senza ricetta
 

Farmaci. Farmacisti e parafarmacisti chiedono a Ministero e Aifa dati su consegna urgente senza ricetta

 Il Movimento nazionale liberi farmacisti (Mnlf) e la Confederazione unitaria delle libere parafarmacie italiane hanno inviato al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e per conoscenza al direttore dell'Aifa, Luca Pani, richiesta ufficiale dei dati relativi all'applicazione dell'Art. 7 comma 2 e Art. 8 del Decreto Ministero della Salute 31.8.2008 attinente la consegna dei farmaci senza la dovuta ricetta medica nei casi d'urgenza e la loro registrazione.

In particolare le due associazioni, appellandosi alle norme sulla trasparenza, vogliono conoscere il numero dei casi in cui il farmacista è ricorso alla consegna d'urgenza di farmaci senza la prescrizione medica e la tipologia dei casi in cui si è ricorso a tale procedura. Tale richiesta “fa seguito – sottolinea una nota - all'allarme lanciato nei giorni scorsi circa un aumento non controllato della consegna di medicinali senza ricetta che metterebbe a repentaglio la salute dei cittadini e alla campagna di moralizzazione della professione di farmacista promossa dalle due sigle”.
“Quando avremo la disponibilità dei dati ufficiali - spiega Vincenzo Devito, presidente Mnlf - potremmo verificare se la legge viene applicata nella parte che obbliga alla registrazione e se il loro numero corrisponde o meno alla realtà che si consuma ogni giorno. Il sospetto - conclude - è che all'ombra di questa disposizione si nascondano diversi comportamenti contrari alla legge”.
 
 

fonte:

Quotidiano Sanità

 
 

In evidenza

 
01 giugno 2022

COMUNICATO STAMPA: “SOFAD: da distributore a centrale di rete delle farmacie indipendenti. Nel 2021 crescono fatturato, utili e solidità finanziaria”.

Domenica 22 maggio 2022 s’è tenuta a Catania una partecipata Assemblea dei Soci Sofad che, all’unanimità, ha approvato il Bilancio 2021 e rinnovato le cariche sociali. Il 2021 s’è chiuso con un fatturato di 145,4 Mio Euro (in crescita di oltre 8,7 Mio Euro, + 6,4%), un margine operativo lordo di 1,5 Mio Euro (+50%) e una posizione finanziaria netta di 2,6 Mio, migliorata di oltre il 32% rispetto al 2020.

COMUNICATO STAMPA: “SOFAD: da distributore a centrale di rete delle farmacie indipendenti. Nel 2021 crescono fatturato, utili e solidità finanziaria”.
 
02 maggio 2022

Essere o non essere? Sciogli il dilemma in Farmacia con la linea di autotest F-Care

La pandemia ha rafforzato nelle persone la tendenza a monitorare con costanza il proprio stato di salute e il proprio benessere. In questo contesto il ruolo dei test rapidi non può essere sottovalutato.

Di qui la scelta di F-Care, mdd del Gruppo Farvima, di lanciare una linea di autotest che si compone di 15 referenze – tra le più vendute in farmacia- raggruppabili in tre categorie donna, multi droghe e multi screening.

Essere o non essere? Sciogli il dilemma in Farmacia con la linea di autotest F-Care
 
26 gennaio 2022

Insieme come una Famiglia, per sostenere il diritto dei bambini a crescere sereni!

Tutto il Personale e la Direzione all'unisono come una Famiglia, sostengono il diritto dei bambini a crescere sereni!

Insieme come una Famiglia, per sostenere il diritto dei bambini a crescere sereni!
 
26 gennaio 2022

SAFAR e l'entusiasmo dei nuovi inizi

Se c’è una cosa che abbiamo imparato in questi anni è che Safar merita di essere raccontata per quello che è: tanto per cominciare un’impresa che appartiene ad un settore, quello della distribuzione intermedia del farmaco, centrale per il Nostro Paese, sebbene sia stato spesso considerato minore in Italia.

SAFAR e l'entusiasmo dei nuovi inizi