» Chiarimenti AIFA su "Criteri per l’applicazione delle disposizioni relative alla smaltimento delle scorte dei medicinali"
 

Chiarimenti AIFA su "Criteri per l’applicazione delle disposizioni relative alla smaltimento delle scorte dei medicinali"

In relazione all’obbligo di consegna del foglio illustrativo, per i casi previsti dalla Determinazione AIFA n° 371 del 14/04/2014, concernente “Criteri per l’applicazione delle disposizioni relative allo smaltimento delle scorte dei medicinali”, adottata in attuazione deirart. 37 del decreto legislativo n. 219/2006 e s.m.i., così come modificato dall’alt. 44, comma 4- quinquies del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, recante: “Disposizioni urgenti per il rilancio deN'economia”, convertito, con modificazioni, nella legge 9 agosto 2013, n. 98, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n.101 del 03.05.2014 con efficacia a decorrere dal 03.06.2014, si precisa che la consegna del foglio illustrativo da parte del farmacista al paziente può essere effettuata sia mediante consegna cartacea sia mediante l’utilizzo di metodi informatici alternativi quali, ad esempio, APP, WiFi, Mail o Bluetooth.
Qualora il paziente non fosse in grado di aderire a tali modalità, il farmacista è tenuto alla consegna cartacea.
Inoltre, si precisa che la possibilità di utilizzo di metodi informatici alternativi può essere applicata anche per la consegna del foglio illustrativo da parte delle farmacie ospedaliere ai reparti (ad esempio mediante l’utilizzo della rete INTRANET).
Le modalità operative di consegna del foglio illustrativo più idonee (cartacea o informatica), possono essere stabilite internamente alla struttura ospedaliera, purché le informazioni di sicurezza aggiornate arrivino in tempo reale.
Per quanto riguarda l’articolo 4 della suddetta Determinazione, ai sensi del quale “Entro e non oltre sei mesi dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana oppure nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea peri medicinali approvati con procedura centralizzata dei provvedimenti di modifica o di rinnovo dell’autorizzazione all’immissione in commercio, i nuovi lotti del medicinale devono essere confezionati con il foglio illustrativo e l’etichettatura aggiornati’’si precisa che, trascorsi 6 mesi dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana oppure nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, i nuovi lotti, compresi quelli prodotti antecedentemente a tale periodo, devono essere confezionati e rilasciati con i fogli illustrativi e le etichettature aggiornati.
 
 

fonte:

Aifa

 
 

In evidenza

 
01 giugno 2022

COMUNICATO STAMPA: “SOFAD: da distributore a centrale di rete delle farmacie indipendenti. Nel 2021 crescono fatturato, utili e solidità finanziaria”.

Domenica 22 maggio 2022 s’è tenuta a Catania una partecipata Assemblea dei Soci Sofad che, all’unanimità, ha approvato il Bilancio 2021 e rinnovato le cariche sociali. Il 2021 s’è chiuso con un fatturato di 145,4 Mio Euro (in crescita di oltre 8,7 Mio Euro, + 6,4%), un margine operativo lordo di 1,5 Mio Euro (+50%) e una posizione finanziaria netta di 2,6 Mio, migliorata di oltre il 32% rispetto al 2020.

COMUNICATO STAMPA: “SOFAD: da distributore a centrale di rete delle farmacie indipendenti. Nel 2021 crescono fatturato, utili e solidità finanziaria”.
 
02 maggio 2022

Essere o non essere? Sciogli il dilemma in Farmacia con la linea di autotest F-Care

La pandemia ha rafforzato nelle persone la tendenza a monitorare con costanza il proprio stato di salute e il proprio benessere. In questo contesto il ruolo dei test rapidi non può essere sottovalutato.

Di qui la scelta di F-Care, mdd del Gruppo Farvima, di lanciare una linea di autotest che si compone di 15 referenze – tra le più vendute in farmacia- raggruppabili in tre categorie donna, multi droghe e multi screening.

Essere o non essere? Sciogli il dilemma in Farmacia con la linea di autotest F-Care
 
26 gennaio 2022

SAFAR e l'entusiasmo dei nuovi inizi

Se c’è una cosa che abbiamo imparato in questi anni è che Safar merita di essere raccontata per quello che è: tanto per cominciare un’impresa che appartiene ad un settore, quello della distribuzione intermedia del farmaco, centrale per il Nostro Paese, sebbene sia stato spesso considerato minore in Italia.

SAFAR e l'entusiasmo dei nuovi inizi
 
26 gennaio 2022

Accento Salute la marca privata di Farmà, sviluppa la gamma e dà alle farmacie nuovi vantaggi

La Private Label Accento Salute delle Farmacie Farmà si completa nell’ambito degli integratori naturali. Diventano 20 le referenze della linea che coprono bisogni nell’area della salute e del benessere, suddivise nelle seguenti categorie: integratori vitaminici; depurativi e immunostimolanti; benessere mentale e coadiuvanti del sonno; benessere pelle unghie e capelli; benessere gastrointestinale; benessere dell’apparato circolatorio e del sistema urinario; mantenimento della funzione muscolare e articolare.

Accento Salute la marca privata di Farmà, sviluppa la gamma e dà alle farmacie nuovi vantaggi