» CORONAVIRUS: OBBLIGO MASCHERINA ANCHE NEI LUOGHI ALL’APERTO
 

CORONAVIRUS: OBBLIGO MASCHERINA ANCHE NEI LUOGHI ALL’APERTO

L’obbligo è esteso a tutto il territorio regionale e non riguarda i bambini al di sotto dei sei anni e i portatori di patologie incompatibili con l’uso della mascherina; l’obbligo non è, inoltre, previsto durante lo svolgimento di attività motoria e/o sportiva.

02/10/2020 – Dal 3 ottobre (Ordinanza 62 del 2/10/2020) è obbligatorio, fino a nuova disposizione, indossare la mascherina nei luoghi all’aperto, durante l’intera giornata.L’obbligo è esteso a tutto il territorio regionale e non riguarda i bambini al di sotto dei sei anni e i portatori di patologie incompatibili con l’uso della mascherina; l’obbligo non è, inoltre, previsto durante lo svolgimento di attività motoria e/o sportiva.

La decisione è stata presa allo scopo di contenere l’epidemia da Covid-19 e in considerazione della sua evoluzione, nelle ultime settimane, sul territorio regionale.

Si ribadisce l’importanza del rispetto rigoroso di tutte le misure necessarie a ridurre il rischio di trasmissione che consistono, oltre all’uso delle mascherine, nell’igiene individuale e nel distanziamento fisico.

Ordinanza n. Z00062 del 02/10/2020

 

DOMANDE FREQUENTI

Da che ora a che ora è obbligatoria la mascherina?
L’obbligo è per la durata dell’intera giornata

 

Quali sono le regole per i bambini?
I bambini al di sotto dei 6 anni non sono soggetti all’obbligo dell’uso della mascherina

 

Posso fare attività sportiva all’aria aperta senza mascherina?
Si, l’obbligo rimane escluso durante l’esercizio di attività motoria e/o sportiva

 

L’obbligo permane anche ai locali commerciali e ai negozi?
Si, permane l’obbligo

 

Con la mascherina bisogna comunque cercare di mantenere la distanza di sicurezza?
Si, va comunque mantenuta per quanto possibile la distanza di sicurezza, ferme restando le esenzioni per le persone che, in base alle disposizioni vigenti, non sono tenute al distanziamento interpersonale. Permane, altresì, il divieto di assembramento

 

In situazioni di assenza totale di altre persone la mascherina va portata ugualmente?
Si, la mascherina va sempre usata all’aperto, anche se non vi sono apparentemente altre persone in prossimità

 
 

fonte:

Regione Lazio

 
 

In evidenza

 
12 gennaio 2021

Vaccini covid, in Molise Farvima recapita ai punti vaccinali. Senza celle frigorifere

Sembrava che almeno con il primo vaccino, Comirnaty di Pfizer-BioNTech, la distribuzione farmaceutica italiana se ne sarebbe rimasta in disparte per le complicazioni legate alla conservazione delle fiale (stoccaggio in celle a -75° per non più di sei mesi, in borse isolanti con ghiaccio secco per massimo 10 giorni, in frigoriferi standard 2-8° per non più di cinque giorni).

Vaccini covid, in Molise Farvima recapita ai punti vaccinali. Senza celle frigorifere
 
14 dicembre 2020

COMUNICATO STAMPA: Fondamenta solide e un progetto per il futuro, SAFAR ABRUZZO SPA investe sulla salvaguardia della Farmacia

Il 7 dicembre, a Napoli, è stata perfezionata l’acquisizione del Ramo d’Azienda della Distribuzione di SAFAR COOPERATIVA da parte di FARVIMA MEDICINALI SPA, a coronamento di un piano industriale di salvataggio destinato a fare da “riferimento” per lungo tempo a livello nazionale.

COMUNICATO STAMPA: Fondamenta solide e un progetto per il futuro, SAFAR ABRUZZO SPA investe sulla salvaguardia della Farmacia
 
05 ottobre 2020

Ultim’ora - Importante - Urgente

ORDINANZA REGIONALE: DOSI DI VACCINO ANTINFLUENZALE DESTINATE ALLA DISPENSAZIONE E ALLA SOMMINISTRAZIONE TRAMITE LE FARMACIE

Ultim’ora - Importante - Urgente
 
05 ottobre 2020

Rientro a scuola, influenze e Covid-19: il parere degli esperti su come affrontarli e su quali farmaci utilizzare in sicurezza

È Covid o influenza? Questo il timore più diffuso tra gli italiani con l’avvicinarsi della stagione influenzale. Nonostante i due virus siano diversi, i sintomi che caratterizzano l’influenza stagionale e il Sar-Cov-2 sono molto simili: febbre, tosse secca, vomito, diarrea.

Rientro a scuola, influenze e Covid-19: il parere degli esperti su come affrontarli e su quali farmaci utilizzare in sicurezza