» Sergio Daniotti (Banco farmaceutico) scrive a Cossolo: “Grazie per quello che stanno facendo le farmacie italiane”
 

Sergio Daniotti (Banco farmaceutico) scrive a Cossolo: “Grazie per quello che stanno facendo le farmacie italiane”

Il Presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus, Sergio Daniotti, ha inviato una lettera di ringraziamento al presidente di Federfarma, Marco Cossolo, per il lavoro svolto dai farmacisti in questo momento di grande preoccupazione per il diffondersi dei contagi da Covid-19.
“Voi farmacisti, come i medici e gli infermieri e altri operatori sanitari – scrive Daniotti - siete chiamati a un sovraccarico di responsabilità. Mentre al resto della popolazione è chiesto di stare a casa, a voi è chiesto di stare in prima linea, e di tenere le farmacie aperte. Sostenere in questo modo i cittadini italiani vi rende tra le categorie più a rischio e, anche per questo, ci tengo a portarti la solidarietà del Banco”.
“Ti ringrazio, infine, - conclude Daniotti rivolgendosi a Cossolo - per quanto state facendo per tutti noi e, ancora una volta, per lo straordinario sostegno che ci avete dato durante la GRF che si è di recente conclusa e per quello che ci garantite ogni giorno dell’anno”.
 
 

fonte:

Federfarma

 
 

In evidenza

 
09 luglio 2020

Sofad (Farvima), l’assemblea dei soci approva bilancio 2019

Lo scorso 28 giugno si è svolta l’assemblea dei soci di Sofad, del gruppo Farvima, per l’approvazione del bilancio 2019.

Sofad (Farvima), l’assemblea dei soci approva bilancio 2019
 
12 marzo 2020

Coronavirus. Conte annuncia chiusura di quasi tutti negozi, restano aperti alimentari, farmacie e parafarmacie. Industrie e fabbriche aperte ma in sicurezza. Garantiti servizi di pubblica utilità e trasporti. Nessuno stop per filiera alimentare. Domenico

Il presidente del Consiglio annuncia in diretta video le nuove misure che saranno adotatte in tutta Italia fino al prossimo 25 marzo. "Ci vorranno almeno due settimane per avere un primo riscontro degli effetti sulla crescita del contagio e quindi anche se i contagi dovessero continuare aumentare questo non significa che dovremo affrettarci a varare nuove misure". Aperti anche tabaccai ed edicole. Confermati divieti di spostamento tranne che per lavoro, fare la spesa e per necessità. Arcuri, amministratore di Invitalia, si coordinerà con la Protezione civile per accelerare potenziamento dei servizi sanitari.

Coronavirus. Conte annuncia chiusura di quasi tutti negozi, restano aperti alimentari, farmacie e parafarmacie. Industrie e fabbriche aperte ma in sicurezza. Garantiti servizi di pubblica utilità e trasporti. Nessuno stop per filiera alimentare. Domenico
 
12 marzo 2020

Coronavirus. Al Pascale prosegue con successo la terapia con tocilizumab. Medici chiedono un protocollo nazionale per regolamentarne uso

Da Napoli, una task force di esperti guidata da Paolo Ascierto chiede di estendere l’impiego del farmaco per uso off label nella polmonite da Covid-19. L’Istituto nazionale tumore Pascale in prima linea per il coordinamento dello studio clinico. Stabilito ponte della ricerca fra Italia e Cina

Coronavirus. Al Pascale prosegue con successo la terapia con tocilizumab. Medici chiedono un protocollo nazionale per regolamentarne uso
 
12 marzo 2020