» La settimana in Parlamento. Avanza l’autismo. Farmacie ferme ai blocchi
 

La settimana in Parlamento. Avanza l’autismo. Farmacie ferme ai blocchi

Avanti con il Ddl autismo che, dopo l’approvazione del testo al Senato e dopo l’ultimo step in Commissione Affari sociali alla Camera, sarà pronto per l’esame dell’Aula previsto per lunedì 6 luglio. Resteranno invece fermi per tutta l’estate i lavori sul Ddl Concorrenza.
Al Senato, in commissione Igiene e Sanità, prosegue l’iter del Ddl di riforma del Terzo Settore che terrà banco in sede consultiva sia martedì 30 che mercoledì 1° luglio. In sede referente, andrà avanti invece la discussione sul Ddl che riforma l'articolo 19, terzo comma, della legge 23 dicembre 1978, n. 833, prevedendo l’assistenza sanitaria per le persone senza fissa dimora.
Alla Camera, martedì 30 giugno, in commissione Affari sociali sarà esaminato il Ddl Autismo (Disposizioni in materia di diagnosi, cura e abilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico e di assistenza alle famiglie nuovo testo C. 2985, approvato al Senato) che poi passerà alla votazione dell’Aula la settimana prossima (lunedì 6).
Mercoledì 1° luglio, in sede referente, continuerà la discussione sulle Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone affette da disabilità grave prive del sostegno familiare, che affronta anche il tema del cosiddetto “dopo di noi” per le persone non autosufficienti rimaste sole.
Audizione Lorenzin. Giovedì 2 luglio, sempre in Commissione Affari sociali, la ministra della Salute Beatrice Lorenzin risponderà a interrogazioni a risposta immediata. 
 
 
 

In evidenza

 
29 luglio 2019

Farmacie di capitali, assegnato a Commissione il Ddl Trizzino su 51% ai farmacisti

Farmacie di capitali, avviato esame in Commissione  del Ddl Trizzino sulla maggioranza della componente professionale

Farmacie di capitali, assegnato a Commissione il Ddl Trizzino su 51% ai farmacisti
 
29 luglio 2019

Epatite e curcuma, Ministero esclude contaminanti. Alert su soggetti a rischio epatico e biliare

Epatite e curcuma, alla luce delle ultime evidenze il Ministero esclude la presenza di contaminanti e prevede l'adozione di un'avvertenza sulle etichette

Epatite e curcuma, Ministero esclude contaminanti. Alert su soggetti a rischio epatico e biliare
 
29 luglio 2019

Ricetta elettronica veterinaria, Fofi e Fnovi richiamano farmacisti e medici veterinari

Fofi e Fnovi richiamano farmacisti e medici veterinari al rispetto della normativa in materia di prescrizione, dispensazione e tracciabilità dei medicinali veterinari.

Ricetta elettronica veterinaria, Fofi e Fnovi richiamano farmacisti e medici veterinari
 
29 luglio 2019

L’Oms boccia le sigarette elettroniche: “Non è vero che siano meno dannose rispetto ai prodotti convenzionali del tabacco”.

Questi prodotti "non sono privi di rischi e l'impatto a lungo termine sulla salute e sulla mortalità è ancora sconosciuto. Esistono prove indipendenti insufficienti per sostenere che l'uso di questi prodotti possa aiutare le persone a smettere di usare il tabacco convenzionale". Viene inoltre lanciato un allarme riguardo al "rischio che rappresentano per i non fumatori che iniziano a usarle, in particolare i giovani". L'Oms ha inoltre sollecitato un aumento dei servizi per chi intende smettere di fumare, osservando che ha la possibilità di accedervi "solo il 30% della popolazione mondiali".

L’Oms boccia le sigarette elettroniche: “Non è vero che siano meno dannose rispetto ai prodotti convenzionali del tabacco”.