» DiaDay 2019, il 4 dicembre la presentazione dei dati
 

DiaDay 2019, il 4 dicembre la presentazione dei dati

I dati riepilogativi della campagna di screening DiaDay 2019 saranno presentati mercoledì 4 dicembre, presso la sede di Federfarma a Roma, in via Emanuele Filiberto, a partire dalle ore 11.00. Ne dà notizia la stessa Federfarma, la quale rende noto che per l’occasione saranno presenti esperti del settore. La campagna, voluta da Federfarma con il patrocinio di Fofi, Fnomceo, Amd, Sid, Utifar, Fenagifar, Cittadinanzattiva e Aild, ha raggiunto oltre 5.000 farmacie aderenti. Giunta alla terza edizione, a differenza delle due precedenti, ha riguardato la raccolta dei dati di aderenza dei soggetti già diabetici. Ciò per monitorare lo stato di osservanza della terapia in corso e consentire ai farmacisti l’erogazione di consigli utili alla gestione della patologia. «Come negli anni passati – aveva spiegato Marco Cossolo, presidente di Federfarma -, al termine della campagna i dati saranno elaborati da un board scientifico e resi disponibili per le istituzioni sanitarie, che potranno così individuare gli interventi più opportuni per aumentare l’aderenza alla terapia, riducendo i costi per la collettività».

Lo scorso novembre, anticipando la presentazione ufficiale dei dati, Michele Di Iorio, presidente di Federfarma Napoli, aveva divulgato i risultati ottenuti dalle farmacie di Napoli e provincia, manifestando soddisfazione per aver raggiunto il numero massimo di pazienti censiti sul numero totale delle provincie in Italia. Secondo quanto reso noto dal sindacato partenopeo, sono stati 1.321 i pazienti entrati nelle farmacie di Napoli e provincia a cui è stato somministrato il questionario predisposto. «I farmacisti napoletani – aveva spiegato di Iorio – ci hanno messo cuore, orgoglio professionale e, attraverso Facebook, la faccia, la qual cosa, per noi non è soltanto un modo di dire, ma è l’essenza stessa del nostro lavoro».

 
 

fonte:

Farmaciavirtuale.it

 
 

In evidenza

 
12 marzo 2020
12 marzo 2020

Coronavirus. Al Pascale prosegue con successo la terapia con tocilizumab. Medici chiedono un protocollo nazionale per regolamentarne uso

Da Napoli, una task force di esperti guidata da Paolo Ascierto chiede di estendere l’impiego del farmaco per uso off label nella polmonite da Covid-19. L’Istituto nazionale tumore Pascale in prima linea per il coordinamento dello studio clinico. Stabilito ponte della ricerca fra Italia e Cina

Coronavirus. Al Pascale prosegue con successo la terapia con tocilizumab. Medici chiedono un protocollo nazionale per regolamentarne uso
 
12 marzo 2020

Emergenza coronavirus e consegna farmaci a domicilio, iniziativa Croce Rossa Italiana in collaborazione con Federfarma

Croce Rossa Italiana in collaborazione con Federfarma ha attivato un servizio di consegna a domicilio dei farmaci, per far fronte all’aumento di richieste da parte dei cittadini che non possono muoversi da casa, tramite il numero verde 800 065510. (Qui il protocollo d'intesa).

Emergenza coronavirus e consegna farmaci a domicilio, iniziativa Croce Rossa Italiana in collaborazione con Federfarma
 
12 marzo 2020

Perché in Africa ci sono ancora così pochi contagi da coronavirus

Gli esperti si interrogano sul fenomeno e in ampio servizio pubblicato sulla rivista New Scientist provano a spiegare il motivo

Perché in Africa ci sono ancora così pochi contagi da coronavirus