» Centro Studi Federfarma, Leopardi: “Daremo supporto alle Regioni per realizzare la Farmacia dei servizi”
 

Centro Studi Federfarma, Leopardi: “Daremo supporto alle Regioni per realizzare la Farmacia dei servizi”

Una riunione fattiva. Così il coordinatore Eugenio Leopardi commenta l’ultima seduta di lavori del Centro Studi Federfarma, appena svoltosi, esprimendo il suo apprezzamento per la presenza del presidente Marco Cossolo ai lavori.

“Abbiamo affrontato diversi argomenti” spiega “prima di tutto abbiamo corretto e licenziato il questionario che Cittadinanzattiva sottoporrà alle farmacie e ai cittadini che frequentano la farmacia italiana per redigere il secondo rapporto annuale della farmacia italiana”.
 
Un altro tema, aggiunge Leopardi, “quello di esaminare il lavoro fatto da Focus Menagement sul piano della cronicità. Il Centro Studi ha commissionato questo lavoro per fare una ricognizione sul territorio della situazione normativa del Piano nelle varie regioni. Da questo è nato un lavoro molto concreto dal quale si elaboreranno dei piccoli vademecum regionali che distribuiremo ai presidenti delle unioni regionali, confrontandoci con loro sulle attività da intraprendere”.
Ma, tra le decisioni più importanti prese durante la riunione, quella di annunciare al presidente Cossolo “la disponibilità del Centro Studi, quando sarà terminato il Tavolo ministeriale sulla farmacia dei servizi, a poter essere di supporto alle regioni per poter realizzare a pieno le direttive del ministero”.
 
 

fonte:

Federfarma

 
 

In evidenza

 
16 settembre 2019

L'invulnerabile batterio di Atacama che ci aiuterà a combattere infezioni e cancro

Un team di ricercatori ha isolato da un microrganismo in grado di sopravvivere in situazioni climatiche estreme nel deserto del Cile molecole che potrebbero aiutarci a contrastare la diffusione di infezioni resistenti e tumori

L'invulnerabile batterio di Atacama che ci aiuterà a combattere infezioni e cancro
 
16 settembre 2019

Bere tè protegge il cervello dall’invecchiamento. Per la prima volta uno studio dimostra perché

L’abitudine di consumare tè almeno 4 volte a settimana per buona parte della vita funge da elisir di lunga vita per il cervello. A rivelarlo è uno studio che arriva da Singapore, che dimostra per la prima volta un effetto del tè sulle connessioni tra le diverse regioni cerebrali, in pratica sulle ‘autostrade’ dei flussi di informazioni che rimangono più fluide e performanti nei bevitori di tè.

Bere tè protegge il cervello dall’invecchiamento. Per la prima volta uno studio dimostra perché
 
16 settembre 2019

Dermatite da contatto: una review ne studia la relazione con vari allergeni

I prodotti di consumo e i farmaci topici oggi contengono diversi allergeni che possono causare una reazione sulla pelle nota come dermatite allergica da contatto.

Dermatite da contatto: una review ne studia la relazione con vari allergeni
 
16 settembre 2019

Ecm, ultimi 100 giorni: crediti da corsi e congressi. Autoformazione da FarmacistaPiù

Ecm, la Fofi ricorda il countdown per la scadenza del triennio formativo. Il convegno FarmacistaPiù fornirà crediti come autoformazione

Ecm, ultimi 100 giorni: crediti da corsi e congressi. Autoformazione da FarmacistaPiù